Il lupo e l’allevatore: questi sconosciuti!

Sono stato molto colpito da alcuni commenti agli articoli sulla strage di agnelli da parte di lupi o cani randagi a Issogne.

La preoccupazione dei più non era soltanto difendere i lupi, cominciando dal verificare scientificamente che non si trattasse di cani randagi o vaganti, ma soprattutto quella di criticare la gestione degli allevatori e di chiedere la fine dei contributi alla zootecnia!

Seguo la questione dal 2007 e mi pare che nessuno si sia accorto che da allora le aziende zootecniche sono più che dimezzate! Eh, sì! Stanno scomparendo gli allevatori (non solo a causa del lupo o dei cani vaganti). Sono sempre meno le aziende piccole o medio piccole. E tutte le altre si stanno reinventando per sopravvivere. Con un grande impoverimento dell’agricoltura (che non può essere fatta solo di viticoltori o frutticoltori). I pascoli alpini possono essere valorizzati solo dalla zootecnia.

In una Regione turistica, sia la produzione casearia, sia la produzione di altri alimenti, sia soprattutto la cura del paesaggio e più ancora la cultura materiale del mondo degli allevatori è essenziale alla qualità del prodotto turistico.

Comodo affittare appartamenti, stanze e stanzine a prezzi stratosferici, quando si ha a disposizione non solo un grande patrimonio naturale ma un grande tesoro culturale che lo preserva! Riempirsi la bocca di turismo, senza sapere che servono impianti di risalita sempre più performanti e attività umane che diano un senso al paesaggio, è piuttosto riduttivo. E non si può immaginare una società che sia fatta solo di dipendenti pubblici!

Mi chiedo: che Valle D’Aosta vogliamo per il futuro?

Una Valle senza allevatori non ha futuro. Allora bisogna con equilibrio e rispetto valutare la reale condizione in cui ci troviamo; e per salvare il lupo, non spariamo sugli ultimi allevatori di montagna! Perché stiamo sparando sul nostro futuro. Cerchiamo e troviamo soluzioni condivise.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...