Un caffè con il colonnello di G.G.Márquez

“Avevi diritto anche che ti dessero un posto quando ti mettevano a romperti la schiena durante le elezioni” ribatté la donna. “Avevi diritto anche alla tua pensione di veterano dopo aver rischiato la pelle durante la guerra civile. Adesso tutti si sono sistemati e tu sei morto di fame, completamente solo.”
“Non sono solo” disse il colonnello.
[Gabriel García Márquez, Nessuno scrive al colonnello, 1961]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...