#bastaunsì : il primo Comitato anche in VdA

COMITATO ELETTI IN REGIONE E NEGLI EE.LL. DELLA VALLE D’AOSTA
COMUNICATO STAMPA 

Si è costituito il primo Comitato Bastaunsì in Valle d’Aosta. A promuoverlo un gruppo di eletti in Regione e negli EE.LL. della Valle d’Aosta appartenti al PD, al PSI o indipendenti.

I primi 11 firmatari sono i seguenti:

Michele MONTELEONE – Presidente del Consiglio Aosta – Coordinatore del Comitato;

Giancarlo MANELLA – Assessore comune di Pollein – vice coordinatore;

Antonio CREA – Consigliere comune di Aosta gruppo PD-PSI – Tesoriere;

Fulvio CENTOZ – Sindaco città di Aosta;

Raimondo Davide DONZEL – Assessore regionale alle attività produttive, energia e politiche del lavoro – gruppo PD-Sinistra VdA;

Carmela FONTANA – Consigliere regionale segretario – gruppo PD-Sinistra VdA;

Jean-Pierre GUICHARDAZ – Consigliere regionale – Capogruppo PD-Sinistra VdA;

Antonino MALACRINO’ – capogruppo PD-PSI consiglio comunale Aosta;

Silvia NICCO – vice Sindaco comune di Donnas

Maurizio PITTI – Consigliere comune di Donnas – capogruppo “Un Pays à vivre”;

Pietro VERDUCCI – Consigliere comune di Aosta – gruppo PD-PSI;
Il Comitato nasce con l’intento di promuovere l’adesione di esponenti di tutte le forze politiche eletti in Consiglio regionale e nei comuni della nostra regione che condividono la recente riforma costituzionale approvata, dopo anni e anni di sforzi vani.

Il Parlamento della XVII legislatura è riuscito a varare con una larga maggioranza – quasi il sessanta per cento dei componenti di ciascuna Camera in ognuna delle sei letture – una riforma costituzionale che affronta efficacemente alcune fra le maggiori emergenze istituzionali del nostro Paese.

Il comitato collaborerà con tutti gli altri comitati che si costituiranno per promuovere incontri sul territorio regionale con l’obiettivo di favorire il dibattito e la conoscenza della riforma e della sua portata storica.

Il Comitato ribadisce che la riforma non tocca i principi fondamentali della costituzione e a tal proposito sottolinea un passaggio importante del Manifesto del Comitato nazionale Bastaunsì, firmato da autorevoli esponenti del mondo accademico italiano, che dice:

“….A quanti, come noi, sono giustamente affezionati alla Carta del 1948, esprimiamo la convinzione che – intervenendo solo sulla parte organizzativa della Costituzione e rispettando ogni virgola della parte prima – la riforma potrà perseguire meglio quei principi che sono oramai patrimonio comune di tutti gli italiani….”

Il coordinatore del Comitato “Rappresentanti istituzioni Valle d’Aosta”

Michele MONTELEONE

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...