Mobilità elettrica in VDA: sintonia pubblico/privato

Sulla mobilità elettrica l’iniziativa privata, fondamentale per l’affermazione di un progetto che coinvolga in tempi brevi tutta la comunità valdostana, si muove in sintonia con l’Ammnistrazione Regionale, e in alcuni casi ha già da tempo intrapreso dei progetti avanzati che meritano grande attenzione.
Senza dimenticare il caso della mobilità elettrica interna della Cogne Acciai Speciali e il progetto ADAVA, ieri ho partecipato alla bella iniziativa della Bottega MicaPan di Caterina Ottino a Fénis.
I pionieri dell’elettrico devono essere ascoltati e resi consapevoli che tutta l’Amministrazione regionale lavora per uno sviluppo più sostenibile e per una economia più Green.
Sono stato incuriosito pure io dalla prova dei sorprendenti scooter elettrici: andateci piano con l’acceleratore perché lo scatto in partenza è da brivido. (E mi hanno tolto il pedale del freno del PX150!!!)
La Valle d’Aosta è già nel futuro!



Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...