Il nuovo Microprestito 

Dalla Giunta Regionale il via ad un nuovo bando per il microcredito

L’Amministrazione regionale intende promuovere una nuova edizione del bando Microcredito, ora denominato Microprestito, allo scopo di contribuire alla sviluppo ed al consolidamento delle imprese valdostane con difficoltà di accesso al credito per un valore complessivo di 3,5 milioni di euro. Il provvedimento è stato adottato oggi, venerdì 22 gennaio, dalla Giunta regionale.
Facendo tesoro dell’esperienza maturata nella gestione del primo bando, sono stati apportati dei correttivi che dovrebbero innalzare considerevolmente l’appetibilità e la fruibilità della misura.
In particolare si è provveduto ad effettuare uno sforzo di semplificazione e di sburocratizzazione delle procedure, eliminando numerosi passaggi burocratici non indispensabili che avevano irrigidito notevolmente il passato bando, prevedendo la presentazione delle istanze direttamente a Finaosta S.p.A., soggetto cui è demandata anche l’erogazione degli interventi disposti dalla Struttura regionale competente.
Un altro punto dolente della precedente edizione era rappresentato dalla nozione di difficoltà di accesso al credito eccessivamente macchinosa e di difficile interpretazione. A tale proposito per le imprese già costituite sono stati individuati due semplici parametri economico-finanziari (fatturato e liquidità), di immediato reperimento, mentre le aziende costituende vengono considerate, per definizione, soggetti con difficoltà di accesso al credito.
Le condizioni di erogazione dei microprestiti, pervisti fino a 25 mila euro, sono estremamente favorevoli: il tasso applicato è uguale a zero, i soggetti finanziati non devono sostenere alcuna spesa per la stipulazione dei mutui e non vengono richieste garanzie reali a fronte dell’erogazione dei medesimi.
L’iniziativa prenderà avvio dal 1° febbraio, attraverso l’invio di una prenotazione della domanda di finanziamento alla Finaosta S.p.A., tramite appositi moduli che potranno essere reperiti sul sito della Società finanziaria e sul sito della Regione, si eviteranno in tal modo code agli sportelli e l’appuntamento per la compilazione della domanda seguirà l’ordine cronologico delle prenotazioni.
L’Assessore alle Attività produttive Raimondo Donzel commenta così il provvedimento del Governo regionale: Si tratta di un prestito fondamentale per sostenere gli artigiani, i commercianti e le piccole imprese, che può aiutarli ad agganciare la ripresa economica contribuendo allo sviluppo complessivo dell’economia valdostana.

  
Fonte: Assessorato delle attività produttive– Ufficio stampa Regione Autonoma Valle d’Aosta

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...