Casinò di Saint-Vincent: continua la politica “salva dirigenti” e del “naufragio” pilotato

Di fronte alle sconcertanti notizie (rinviate volutamente ad Agosto per approfittare delle vacanze di molti e del Consiglio regionale) di un possibile #rosso in bilancio da 20 milioni di euro per il Resort and Casinò, la Giunta regionale (Rollandin e Perron in primis) si affannano per rinviare ancora la soluzione del problema…

Si cerca di tappare la falla per tirare avanti ancora qualche mese, rassicurando i lavoratori!
Ma il problema resta e ha 2 aspetti chiari:
1. L’incapacità gestionale dell’attuale dirigenza e dell’Amministratore unico sfiduciati dalla maggioranza del Consiglio regionale e ancora in sella. Ora senza un progetto di sviluppo serio, i soldi delle faraoniche ristrutturazioni sono buttati al vento, denaro pubblico bruciato a vantaggio di pochi! Chi ha fallito deve lasciare il suo posto a una nuova dirigenza!

2. La gestione unificata di Casinò e Billia nel Resort oltre ad essere fallimentare sta facendo fallire per concorrenza sleale e per incapacità di promuovere attività congressuali e eventi di rilievo, anche quel tessuto di imprenditoria privata che si era formato nel comprensorio di Saint-Vincent e Chatillon!
Quindi il disastro gestionale trascina anche l’intera comunità nella crisi più nera!

Occorre fermare questa deriva ora! Cambiare qualcosa a fine settembre potrebbe essere troppo tardi e personalmente non voglio essere l’esecutore testamentario della Casa da gioco, che ha invece ancora un potenziale enorme che va valorizzato e sfruttato nell’interesse di tutta la Valle d’Aosta!

IMG_5516.JPG

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...