Triplo shock!

Triplo shock
Mi trovo KO! Come investito da un treno, sorpreso dalla velocità di una serie di pugni alla Mohamed Alì…

1. #Schettino si ritrova in cattedra alla #Sapienza (un insulto vergognoso alle vittime della Concordia e una provocazione umiliante a tutta la categoria docente); il Ministro non si limiti a denunciare: chi ha sbagliato, paghi! Fatti non parole al governo!
Pretendo di vivere in un paese normale e civile!

2. Dati #istat: Pil -0,2… Dopo l’era del #giaguaro ora quella dei #gufi, ci obbliga a lasciare definitivamente lo #zoo virtuale e a mettere i piedi nella realtà! Riforme Sì, riforme subito! Ma economiche in primis!!!! Non si mangia di Senato e di leggi elettorali: riforme certo importanti, che faranno bene al Paese solo se questo nel frattempo non sarà pieno di disoccupati e di poveri e di imprenditori messi sul lastrico che non vogliono neanche più votare o sentir parlare di Costituzione! Sveglia governo #Renzi dunque!

3. In un crescendo di gravità mi ritrovo #Berlusconi come uomo chiave della riforma elettorale? Ma non scherziamo! Abbiamo messo in un ripostiglio le persone serie come #Bersani, reo di non aver vinto le elezioni che la sinistra storicamente perde dal 1946, salvo le eccezioni di Prodi (silurato pure lui alla Presidenza della Repubblica); e ci mettiamo nelle mani dell’uomo che ha demolito le istituzioni del paese? La riforma elettorale si fa con tutti, con pari dignità per tutti, basta patti a 2 con il pregiudicato!

Annunci

One thought on “Triplo shock!

  1. In merito alla notizia comparsa oggi sulla stampa che il sig. Francesco Schettino – attualmente a giudizio presso il Tribunale di Grosseto per il grave disastro della Costa Concordia nel quale sono decedute 32 persone – è intervenuto in un seminario all’interno del Master in Scienze criminologico-forensi “Dalla scena del crimine al profiling”, la Sapienza indignata per il fatto prende le distanze dall’iniziativa del Direttore del Master prof. Mastronardi. Tutti ricordano il dialogo da Livorno tra il Comandante dell’area-Tirreno e lo Schettino, con l’ordine perentorio di ritornare sulla nave, che nel mezzo del disastro era stata abbandonata dallo Schettino con i passeggeri in grave pericolo. Basterebbe questo per bollare l’iniziativa del direttore del Master prof. Mastronardi come deviante rispetto alle finalità di un qualsiasi evento accademico. Alle patetiche scuse del Prof. Mastronardi, immediatamente chiamato telefonicamente dal rettore, fa riscontro il programma, ora acquisito, di “Sabato 5 luglio 2014, Circolo Aeronautica, Casa dell’Aviatore, … ore 11.00-12.30 – Ricostruzione dell’evento critico della Costa Concordia con l’aiuto della grafica in 3D… commenterà il COMANDANTE FRANCESCO SCHETTINO”. Proprio il programma accentua la gravità dell’episodio per le sedi (Università e Aeronautica militare), per l’assenza di contradditorio (sarebbe stato interessante la presenza di qualcuno dei passeggeri o di chi ha avuto un parente deceduto), per non esservi stata una doverosa astensione essendovi un procedimento giudiziario penale in corso (con l’aggravante di dare strumentalmente allo Schettino una platea universitaria).

    La libertà accademica di cui godono i docenti universitari per dettato costituzionale impone anche di essere responsabili, proprio perché si è in una comunità educante. La Sapienza prende le distanze dal così grave episodio, lo condanna fermamente, e deferisce immediatamente il prof. Mastronardi al Comitato Etico, perché ne valuti i profili, anche ai fini disciplinari.

    – See more at: http://www.uniroma1.it/notizie/frati-schettino-iniziativa-autonoma-e-indegna#sthash.qq8gWgvH.dpuf

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...