Tagli all’istruzione in #vda: basta bugie!

Fallisce miseramente l’ennesimo tentativo dell’Assessore Farcoz di minimizzare i tagli all’istruzione!

Insieme all’Assessore Marguerettaz aveva pensato di inventarsi un Comitato studentesco valdostano sotto l’egida della Jeunesse Valdôtaine che gli battesse le mani mentre insieme ai colleghi di giunta tagliavano quasi un milione di euro alle famiglie valdostane… (Tutti i dati sul mio blog nel pacco di natale che riguarda l’istruzione http://www.insiemearaimondo.wordpress.com)…

Ma per fortuna di giovani valdostani liberi e coraggiosi (che non temono le minacce di non essere assunti dal sistema clientelare che finge di parlare di meritocrazia!) ce ne sono e sono sempre più numerosi!

E il risultato è l’ennesima magra figura di Farcoz e Marguerettaz che mentono ai giovani senza sapere che le bugie han le gambe corte!

Ecco testo dell’Articolo di http://www.aostanews24.it

Sull’incontro avvenuto sabato tra l’Assessore all’Istruzione, l’Assessore ai Trasporti e gli studenti universitari valdostani, il gruppo “Studenti Universitari Contro i Tagli” in un comunicato sottolinea che:

“Contrariamente a quanto sostenuto dall’Assessorato secondo i dati in nostro possesso i tagli al settore Istruzione sono reali ed ingenti, nella misura di 330 mila euro per l’Assegno di studio per studenti VdA fuori valle (dai 1.650.000 del 2013 ai 1.320.000 per il 2014) e di 275 mila euro per il Servizio abitativo per studenti VdA fuori valle (dai 1.300.000 del 2013 ai 1.025.000 per il 2014). Riserviamo ogni nostra valutazione sui nuovi parametri previsti dagli Assessorati Istruzione e Trasporti alla prossima settimana, in seguito ad un’analisi più accurata e completa dei dati.

L’incontro odierno non è stato solo “concesso” dall’Assessorato ma a più riprese sollecitato dal nostro gruppo, anche sulla base della raccolta firme da noi lanciata a inizio dicembre, il cui successo (più di 600 firme) confermava l’urgenza e il largo interesse della questione;

Il nostro gruppo, nato come formazione apartitica dall’incontro di un gruppo di studenti universitari valdostani che studiano sia dentro sia fuori dalla Valle d’Aosta, preoccupati dall’annuncio dei tagli in programma nella Finanziaria 2014/2016, non ha nulla a che vedere con il neo-nato CUV (Comité Universitaires Valdôtains), di cui abbiamo fino ad oggi ignorato anche il solo progetto, dal momento che nessuno dei suoi membri ha mai partecipato agli incontri da noi organizzati”

La Redazione

20140112-192323.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...