Pausa caffè con Adolf Portmann

Sin dai tempi più remoti, l’esperienza ha portato gli uomini a considerare gran parte di ciò che è visibile intorno a loro come una parvenza ingannevole che nasconde la vera natura delle cose. Le scienze naturali stesse hanno consolidato l’opinione secondo cui il nucleo essenziale della realtà si troverebbe celato al di sotto di numerosi rivestimenti, e le scoperte nel regno dell’invisibile o del difficilmente accessibile sono giunte a un punto che non dobbiamo stupirci se anch’esse, prese tutte insieme, hanno contribuito a far sì che si vedesse proprio in ciò che è nascosto il luogo in cui i grandi enigmi vanno cercati e risolti.
[…]
Concentrandoci su ciò che è esternamente celato, però, finiamo per perdere di vista le grandi manifestazioni sensibili degli esseri viventi che ci circondano.

Adolf Portmann, La forma degli animali, Raffaello Cortina Editore, Milano, 2013 [1960]

20131006-205203.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...